NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Utilizziamo i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito.

Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie presenti sul nostro sito. Learn more

I understand

GIDRM/GIRM Gold Medal

2021 GIDRM/GIRM Gold Medal

Stefano Mammi

2018mannina

 


I consigli direttivi di GIDRM e GIRM hanno conferito la medaglia d’oro 2021 a Stefano Mammi.

Gli interessi scientifici di Stefano Mammi riguardano le applicazioni della Risonanza Magnetica Nucleare (NMR) in diversi ambiti applicativi, dall’analisi conformazionale di peptidi e proteine, allo studio metabolomico di miscele complesse. Stefano è coautore di oltre 150 pubblicazioni indicizzati su Scopus, con un h-index complessivo di 35 ed oltre 3387 citazioni. È inoltre coautore di tre brevetti.
E' stato un pioniere nello studio NMR delle proprietà conformazionali di numerosi peptidi biologicamente attivi, sia in soluzioni acquose sia in presenza di detergenti, e delle loro interazioni con modelli di membrana. Nel tempo, ha intuito l’importanza di combinare le metodologie NMR con sofisticati calcoli di dinamica molecolare, arrivando ad affrontare sistemi proteici sempre più complessi, quali ad esempio l’alfa sinucleina, la proteina prionica e la proteina DJ-1, che assumono un rilevante ruolo nello sviluppo del Morbo di Parkinson, rivelando in quest’ultimo caso importanti correlazioni tra la compromissione di DJ-1 e la degenerazione dei neuroni dopaminergici.

Read more ...

Regolamento

(Approvato dall'Assemblea dei soci del 17 settembre 2003)

Art. 1

Congiuntamente il GIDRM ed il GIRM promuovono l'istituzione di una "medaglia d'oro GIDRM e GIRM", già "medaglia GIRM", da assegnarsi ad uno scienziato che abbia portato alla comunità italiana contributi di particolare interesse scientifico, didattico, innovativo, divulgativo od applicativo nel campo delle Risonanze Magnetiche, promuovendo la cultura, lo sviluppo e la diffusione di questo campo.

Art. 2

I Soci possono proporre candidature entro e non oltre il 15 giugno di ogni anno. I membri dei due Direttivi non sono candidabili, nè sono ammesse autocandidature.

Art. 3

Le singole candidature dovranno essere presentate mediante lettera al Presidente del GIDRM e/o del GIRM.

Art. 4

Le candidature dovranno comprendere una relazione che illustri gli aspetti salienti della attività scientifica e/o didattica del candidato e ne sottolinei i contributi per i quali i presentatori propongono l'assegnazione della medaglia.

Art. 5

Le candidature saranno esaminate da una commissione formata dai membri dei Direttivi del GIDRM e del GIRM in seduta congiunta. La commissione produrrà una motivazione sulla scelta del candidato.

Art. 6

La commissione è tenuta al riserbo sia riguardo alle proposte ricevute, sia riguardo alle discussioni avvenute nel corso delle riunioni.

Art. 7

La medaglia verrà consegnata in occasione del Congresso Nazionale organizzato da GIDRM e GIRM.